enit
enit
santa prisca

MARCHE I.G.T. PASSERINA

Il nome è in ricordo della battaglia che liberò Ripatransone (dove ha sede l’azienda) da Francesco Sforza. Questo è il nostro vino femminile: un vino delicato, floreale, intrigantemente profumato.  Adatto anche per gli aperitivi, le serate estive e  per le occasioni informali. Il nome del vitigno,” Passerina”, deriva  dalle piccole dimensioni degli acini e dal fatto che i passeri manifestano una particolare predilezione per le sue uve caratterizzate da una polpa particolarmente gustosa.

 

 

Zona di produzione

Comune di Ripatransone

Vitigno

Passerina in purezza

Terreno

Medio impasto argilloso, ricco di microelementi

Sistema di allevamento

Guyot doppio

Densità d’impianto

4.000 ceppi per ettaro circa

Resa per ettaro

100 q.li di uva circa

Epoca vendemmia

2° decade settembre

Raccolta manuale con selezione dei grappoli

Vinificazione

Termo-condizionata

Affinamento medio

In acciaio a temperatura controllata

Titolo alcolometrico

11-12° variabile con l’annata

Colore

Giallo luminoso con riflessi dorati

Profumo

Spiccati sentori floreali e ampie note fruttate.

Gusto

Fresco, minerale, con un retrogusto persistente

Abbinamenti

Si presta perfettamente in accompagnamento

ad aperitivi e antipasti di mare

Temperatura di servizio

8 – 10 °

 

Catturacertificato

Caratteristiche

MARCHE I.G.T. PASSERINA
Questo è il nostro vino femminile: un vino delicato, floreale, intrigantemente profumato.